giovedì 11 dicembre 2014

LA CHIESA DELLA SANTISSIMA TRINITA' FUORI LE MURA AD ORTE

www.vivaiopinzaglia.it

UNO SGUARDO DI BENEVOLENZA SULLA CITTA'

Una piccola grotta , scavata ai piedi di una roccia tufacea dirimpetto alla città circondata da tre piccole grotte , veniva usata ,tra la fine del  '300 e i primi del  ' 400 da un gruppo di monaci eremiti come luogo di preghiera e di raccoglimento .
Ancora oggi ,la parete di sinistra è ornata da due immagini della madonna , una accanto all'altra e dobbiamo dire , una più bella dell'altra ; dirimpetto , nella parete di destra ,in un riquadro più piccolo è venerato S Cristoforo , che avversa un ruscello portando sulle spalle il Bambino Gesù .
Nella seconda metà del 400 quella grotta fu trasformata in piccola chiesa : nella parte di fondo , nella quale fu scavata un'abside semicircolare , venne dipinta l'immagine dell'Eterno Padre che sorregge la croce nella quale è appeso il Suo Figlio ; in alto nella volta semisferica , circondata da angeli , venne rappresentato lo Spirito  Santo , in forma di colomba ; ai lati della Croce , dalla parte destra sta la Madonna con il Bambino in braccio che guardano la città e fissano insieme i fedeli che entrano ; a sinistra l'immagine di San Giovanni , con il volto sereno e pensoso .


Tratto da uno scritto di Don DELFO GIOACCHINI
Sulla Città di Orte .


Sono stata ultimamente a visitare questa chiesetta e vi assicuro che è un luogo incantevole con il panorama sulla città di Orte ed in questo momento che si avvicina il Natale e un bello spettacolo vederla dalla città illuminata passeggiando per il paese non è possibile non notarle immersa nel verde della collina . Il verde che la circonda con fiori che i fedeli curano con passione ed i dipinti all'interno sono sicuramente da vedere se si passa ad Orte .